235 Rassegna Web della Prima Divisione Lega Pro Serie C1 Calcio Cremonese-Legnano, Ricordate Popeye Bombetta Attila Lombardo? | seriec1 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

logo di seriec1.ilcannocchiale.it rassegna stampa della lega pro prima divisione
Blog letto 11659145 volte












div>

Tim Cup 2009/2010, Risultati completi,
Tabellone, Regolamento

Coppa Italia 2009/2010
Risultati e Calendario
Siti Ufficiali


prima pagina della Gazzetta dello Sport

prima pagina del Corriere dello Sport

prima pagina di Tuttosport

il cirotano



Verdetti 2010-2011
Retrocesse dalla serie B
Frosinone Portogruaro
Triestina Piacenza
Promosse dalla 2a Div
Tritium Carpi
Latina FeralpiSalò
Carrarese Trapani
Retrocesse in 2a Div
Paganese Cavese
Monza Sudtirol
Ternana Cosenza
Promosse in serie B
Gubbio Nocerina
H.Verona Juve Stabia


Supercoppa 2010-2011
22 - 26 maggio
Gubbio Nocerina 1 - 1
Nocerina Gubbio 0 - 1
Vincente: Nocerina


Play Off Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Verona Sorrento 2 - 0
Salernitana Alessandria 1 - 1
Girone "B"
Juve Stabia Benevento 1 - 0
Taranto A. Roma 0 - 1
5 giugno 2011
Girone "A"
Sorrento Verona 1 - 1
Alessandria Salernitana 1 - 3
Girone "B"
Benevento Juve Stabia 1 - 1
A. Roma Taranto 2 - 3
Finali Play Off 2011
Andata 12 giugno
Verona Salernitana 2 - 0
Juve Stabia A. Roma 0 - 0
Ritorno 19 giugno
Salernitana Verona 1 - 0
A. Roma Juve Stabia 0 - 2


Play Out Lega Pro
29 maggio 2011
Girone "A"
Sudtirol Ravenna 1 - 0
Monza Pergocrema 1 - 0
Girone "B"
Viareggio Cosenza 3 - 1
Foligno Ternana 1 - 0
5 giugno 2011
Girone "A"
Ravenna Sudtirol 2 - 1
Pergocrema Monza 1 - 0
Girone "B"
Cosenza Viareggio 0 - 1
Ternana Foligno 1 - 1


Lega Pro 1a Div - Girone A
10a giornata - 25 ott 09
Alessandria Viareggio 0 - 0
Como Arezzo 0 - 0
Classifica - 10a giornata
 1  Novara 24   
 2  Cremonese 22

Serie C1 Rassegna Web Prima Divisione Lega Pro





































sfoglia    settembre        novembre


24 ottobre 2008

Cremonese-Legnano, Ricordate Popeye Bombetta Attila Lombardo?

fonte: vascellocr.it

uidetti toglie i grigiorossi dall'incubo della sconfitta a Crema (Fotoservizio di Mauro Gaimarri)

 Quante emozioni, quanta nostalgia... Domenica è tra noi! Purtroppo come ex

Attilio Lombardo durante la sua esperienza inglese al Crystal Palace


di Alexandro Everet



Abbiamo intervistato "Attila"

"Torno a Cremona sull'onda di ricordi meravigliosi"

di Umberto Onofri

Attilio Lombardo, mister del Legnano, al telefono è commovente per l'attaccamento alla Cremonese e a Cremona. La squadra di Luzzara, Miglioli e Favalli lo ha lanciato nell'Olimpo calcistico e la città fu "accogliente e ideale per un giovane giocatore come me "
La riconoscenza nel mondo del calcio e non solo è merce rara ma a Lombardo non manca certamente. L'ex grigiorosso ci ha pregato di porgere le condoglianze alla famiglia Venturini per la morte della Signora Franca Bodini " la Franca " della trattoria di Livrasco.
"Era un luogo di ritrovo per noi grigiorossi con Miglioli e Favalli " :afferma Lombardo che manda un grande abbraccio e tanti auguri alla Signora Carla Bonazzoli custode dello " Zini ".
Parliamo adesso della partita di domenica con Lombardo: "Torni a Cremona contro la Cremonese : da qui hai spiccato il volo verso traguardi prestigiosi. Quali sensazioni provi?".
"Oggi non sono in grado di dirlo. Torno al posto che mi ha dato la possibilità, con Luzzara, Miglioli e Favalli, di emergere. Non prevedo le sensazioni che proverò : forse quando mi siederò in panchina chissà. Domenica la partita sarà importante per noi: deve essere un esame per testare la maturità, la concentrazione mentale del mio Legnano penultimo in classifica ".
"Il tuo Legnano è una squadra giovanissima magari poco esperta ; cosa ti ha chiesto la dirigenza ? ".
"Mi ha chiesto la salvezza; io ho sposato questa avventura conscio delle difficoltà. Posso solo dire ai miei ragazzi di non cadere nello sconforto. Purtroppo ho perso troppi giocatori per infortuni e squalifiche. Ho potuto schierare la squadra al completo solo nella prima partita ( Legnano- Padova 4-4 nda ) e la difesa è stato il reparto più penalizzato".
" Hai avuto ottimi allenatori : Mondonico, Boskov, Lippi e Eriksson : a quale si ispira ? ".
"Non è giusto dire che voglio essere come uno o l'altro. Ho appreso da tutti il meglio per trasmetterlo ai giocatori ".
"Hai visto la Cremonese personalmente o in televisione ?".
"Ho visto i grigiorossi in televisione contro il Pergocrema e a Sesto San Giovanni di persona. Posso dire che la Cremonese è una squadra quadrata, furba pronta a colpire alla minima disattenzione. Guidetti, Graziani e Temelin sono un incubo per tutte le difese. Domenica quindi vedremo in campo l'esperienza degli uomini di Iaconi contro l'inesperienza dei miei ". " Lombardo, sei sempre del parere che Cremonese, Padova, Novara siano le migliori del torneo ? ".
"Sì, ora aggiungerei Spal, Reggiana e Cesena".
Gli chiediamo di fare un tuffo nel passato invitandolo a parlarci della sua Cremonese nella quale, dal 1985 al 1989 , 141 presenze e 17 reti, si mise in luce per la sua modestia e la sua educazione nel privato e la " furia " sulla fascia destra del campo.
"Quella squadra era un mix di giovani come me e di giocatori esperti che cresceva con il cemento dell'amicizia sorretta dalla società e da un pubblico meraviglioso. Ricordo la sconfitta in casa con il Pisa (1-2 il 21/6/1987 - nda ) che ci mandò agli spareggi con Lecce e Cesena. Ci vedemmo sfuggire di mano la serie A raggiunta, ancora agli spareggi con la Reggina nel 1989 ".
"A proposito, calceresti ancora il rigore decisivo quello del 4-3 ? ".
"Rifarei tutto quello che ho fatto. Sul rigore avevo la convinzione di buttarla dentro per regalare a una Società e a una città, che avevano dato tanto, qualcosa d'importante. Penso che una squadra solida, che Mazzia aveva ereditato, abbia scritto una pagina di storia grigiorossa. Sono in contatto con molti " ex " : Finardi, Nicoletti, Maspero, Bencina, Montorfano, Garzilli e tanti altri con i quali ho vissuto, tra l'altro, le lunghe trasferte, nel sud, con il pullman . Si giocava a carte anche con il mister Mazzia. Oggi si prende l'aereo e, forse, non si gioca a carte con il mister: contano solo la concentrazione sul risultato ".

Chi non si ricorda di "Bombetta", "Attila", "Popeye"? Attilio Lombardo a Cremona non ha bisogno di presentazioni. E' un pezzo di storia della squadra grigiorossa, un monumento vivente dell'epoca d'oro di Luzzara. Oggi però è impegnato in una nuova stimolante avventura da allenatore e domenica tornerà allo Zini da avversario, alla guida del suo Legnano. Una prima volta, dato che allo Zini finora era tornato da avversario solo come giocatore. Comunque, per darci una rinfrescata alla memoria, ecco brevemente il riassunto della sua lussuosa carriera.
Nato a Santa Maria La Fossa in provincia di Caserta (e non a Zelo Buon Persico come si legge in molti almanacchi, ci si è trasferito subito dopo la nascita) il 6 gennaio 1966, Attilio Lombardo è un'ala veloce e dinamica ma anche di buona qualità tecnica, portato al gol. Nel 1983 inizia a giocare in C2 col Pergocrema con la cui maglia colleziona 38 presenze e 9 gol in un biennio.
Nel 1985 passa alla Cremonese. Alla corte di Luzzara resta 4 splendidi anni, tutti in serie B, coronati dalla storica promozione in serie A conquistata battendo ai rigori la Reggina nello spareggio di Pescara. E' proprio Lombardo a segnare il gol decisivo (in molti ricorderanno lo storico urlo del radiocronista Giovanni Ratti al suo gol), all'ultimo rigore. Con la Cremonese in tutto sono 141 presenze e 17 gol.
Nel 1989 il grande salto in serie A ma alla Sampdoria, dove rimarrà fino al 1995. Sono sei anni splendidi, con 201 presenze e 34 gol ma soprattutto con la vittoria dello scudetto nel 1991, della Coppa delle Coppe nel 1990, di una Coppa Italia e di una Supercoppa Italiana. E con la drammatica finale di coppa Campioni persa a Wembley col Barcellona. In questo periodo arriva anche la nazionale ma rinuncia per sua scelta ai mondiali del 1994 dichiarando di non riuscire ad adeguarsi alle richieste tattiche di mister Sacchi.
Nel 1995 è alla Juventus. In due anni colleziona 35 presenze con 2 gol ma soprattutto vince lo scudetto e la storica coppa dei Campioni del 1996, a Roma in finale con l'Ajax.

A questo punto Lombardo prova l'avventura nella Premiership inglese col Crystal Palace: due stagioni, 49 presenze con 8 gol. Nel 1999 torna in Italia alla Lazio, dove resta fino al 2001 con 33 presenze e 3 gol all'attivo ma soprattutto vincendo lo scudetto del 2000.

Nel 2001-2002 torna alla Sampdoria, in B, dove chiude la carriera con 34 presenze e 1 gol. Chiude con un palmares eccezionale: 3 scudetti, 2 coppe Italia, 3 supercoppe Italiane, 1 coppa dei campioni, 2 coppe delle coppe, 2 supercoppe europee e 1 coppa intercontinentale. Manca solo la Coppa Uefa. In nazionale, le presenze sono 18 e i gol 3..
Nel 2002 inizia la nuova avventura come tecnico. Per quattro anni lavora nelle giovanili della Sampdoria, nel 2006 passa al Chiasso nella serie B svizzera. Nel 2007-2008 subentra nelle ultime battute della stagione al Castelnuovo Garfagnana in C2, riuscendo a salvare la squadra ai playout (con una squadra che schierava in attacco gli ex grigiorossi Orlandi e Balistreri, ci sembra una vera impresa!). Quest'estate il passaggio al Legnano in Prima Divisione, con un inizio per ora laborioso.

I lilla: una storia di calcio che risale al 1913

Il Legnano è decisamente una squadra ricca di storia. Nato il 1 gennaio 1913, il sodalizio lilla (il lilla è appunto il colore sociale) rappresenta l'omonima città (57000 abitanti) in provincia di Milano. Gioca abitualmente nello stadio "Giovanni Mari", dedicato al presidente storico degli anni della serie A.
Già protagonista degli anni pionieristici del calcio italiano (8 presenze con buoni risultati nella serie A a gironi degli anni dieci e venti), il Legnano dalla nascita della serie A a girone unico nel 1929 ha partecipato 3 volte al campionato di massima divisione senza peraltro riuscire mai a salvarsi. Vanta inoltre 14 presenze in serie B. L'ultima partecipazione al campionato di serie A risale però al 1954e l'ultima alla serie B al 1957.

Da allora è un lungo declino con tantissima serie C e un po' di serie D (in tutta la sua storia bisogna però dire che il Legnano non è mai sceso sotto la serie D). Il declino pare essersi interrotto nel 2007 col ritorno in C1 e lo scorso anno con un brillante settimo posto che rappresenta il miglior risultato del Legnano dal 1970 a oggi. Quest'anno però la squadra è partita male ed è penultima.
I giocatori importanti partiti da Legnano sono molti. Su tutti spicca il mitico Gigi Riva. "Rombo di tuono" ha infatti debuttato coi lilla prima di passare al Cagliari. Importantissima anche la presenza a Legnano di Paolino Pulici, il gemello del gol di Ciccio Graziani senior al Torino.
Negli anni d'oro della serie A hanno giocato coi lilla giocatori importanti come lo svedese Karl Erik Palmer, la punta oriunda Hector Puricelli detto "testina d'oro", Luigi Allemandi terzino diventato campione del mondo con la nazionale nel 1934. Tra gli altri personaggi passati dal Legnano citiamo Ernesto Castano, difensore per anni alla Juventus, Davide Fontolan, protagonista in A con l'Inter, Pierluigi Casiraghi, che ha iniziato ad allenare proprio a Legnano, Roberto Murgita, punta del Vicenza in serie A, Marco Simone, ex punta del Milan e attuale patron della squadra.

Il Legnano detiene un record poco simpatico. Nella stagione 1951-1952, infatti, il campo dei lilla fu squalificato per 6 mesi (!), record in serie A, in seguito agli incidenti accaduti in Legnano-Bologna (rissa e invasione di campo dei tifosi che ruppero 8 denti all'arbitro Tassini di Verona.


Il presidente del Legnano è dal 2007 Giuseppe Resta. Origini catanesi ma residente ad Arona in provincia di Novara, Resta è un personaggio molto noto nel mondo del calcio avendo avuto già un ruolo in passato nell'Arona, nel Castelletto Ticino, nel Verbania e nel Borgomanero. E' stato poi per quattro anni presidente del Novara ottenendo la storica promozione in C1 del 2003. E' inoltre ancora oggi sponsor dell'Hockey Novara. La sua azienda è attiva nel settore edilizio.

Il personaggio della società è però sicuramente Marco Simone: cresciuto nel Legnano, Simone è stato per anni indimenticato bomber del Milan (con cui ha vinto tutto), del Monaco (con cui ha mantenuto legami tanto che il giovane talentuoso Legati in estate è stato ceduto dal Legnano proprio ai monegaschi), del Paris-Saint Germain e anche del Como.

Simone è stato anche presidente prima di Resta ma rimane comunque in società con un ruolo importante di consulenza. Il direttore sportivo è invece Moreno Zocchi, già conosciuto come dirigente del Pavia.

Graziani, 5 gol in carriera a spese del Legnano

Il Legnano non è una vecchia conoscenza solo per la Cremonese. Lo è anche per molti degli attuali grigiorossi, che se lo sono ritrovati di fronte con diverse maglie. E tra i precedenti dei grigiorossi col Legnano spiccano quelli di "Ciccio" Graziani. Il bomber ha infatti incontrato il Legnano 6 volte (5 col Mantova e 1 con la Cremonese) segnando ben 5 gol e ottenendo 5 vittorie e 1 sola sconfitta. Anche l'anno scorso nel precedente in grigiorosso segnò il primo gol della vittoria esterna per 2-1 dei grigiorossi. E' partito bene anche Temelin che ha incontrato il Legnano per la prima volta nella gara di ritorno dell'anno scorso, finita 2-0 per i grigiorossi. "Teme" infatti pur sbagliando un rigore ha segnato i due gol del match.
Il giocatore che ha incontrato più volte i lilla è Giorgio Bianchi, 8 precedenti tutti in grigiorosso. Anche per lui i ricordi sono dolci: solo 5 gol subiti, 4 vittorie, 3 pareggi e 1 sconfitta. Un ottimo bilancio. Più agrodolci quelli di Mario Tacchinardi che in 7 sfide con le maglie di Pergocrema, Pizzighettone e Cremonese ha battuto 3 volte il Legnano ma anche perso 2 volte, con 2 pareggi. Giovanni Rossi di precedenti ne vanta due, entrambi vittoriosi con Cremonese e Palazzolo. Buoni ricordi anche per Pradolin, due precedenti col Legnano a Venezia nel 2005-2006 con doppia vittoria. Doppio successo negli unici precedenti anche per Carotti, in campo nelle due sfide vinte dalla Cremonese lo scorso anno. E lo stesso discorso vale anche per Vitofrancesco e Chomakov, anch'essi in campo all'andata e al ritorno. Vittoria nell'unico precedente anche per Argilli (l'anno scorso) e Alberto Bianchi (con la Sanremese nel 2004) mentre Fietta vanta due precedenti con l'Ivrea con una vittoria e un pareggio. Ricordi amari solo per Ferrarese, battuto lo scorso anno col Verona. Valutando le statistiche nel complesso, per quasi tutti i grigiorossi i ricordi delle sfide con il Legnano sono molto dolci. E ci sono tutte le premesse perché questi ricordi siano ulteriormente confortati con il prossimo incontro.


facebook

sfoglia    settembre        novembre

Cerca, Rss, Atom e Counter
Ricerca personalizzata
Blog letto 11659145 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0   Feed ATOM di questo blog  Atom


Link
A
ac-perugia.com
acmonzabrianza.it
acspezia.com
agenfax.it
alessandriacalcio.it
allvideo
amarantomagazine.it
arezzonotizie.it
asandriabat.it
B
beneventocalcio.it
bettiamo.net
blog.football.it
blunote.it
bondolasmarsa
br73.net Pistoia
bustocco.it
C
calciatori.com
calciocampano2009
calciocomo190
calciofoggia.it
calcioland.forumfree
calciomatto
calciomercato.com
calcionapoletano
calciopiu.net
calciopress.net
calcioscommesse.myblog.it
calcioseriec.blogspot.com
calciotoscano.it
cavese
cavanotizie.it
click4soccer.com
coni.it
corrierediarezzo.it
corrieredicomo.it
cremonaweb.it
D
datasport.it
diretta.it
direttagol.it
E
e-cremonaweb.it
esperiaviareggio.it
eurosport.yahoo.com
F
fccrotone.blogspot.com
febbrea90.com
figc.it
foggiacalciomania.com
foggialandia.it
foggiaweb.it
folignocalcio.com
folignocalcio.it
forzacavese.net
forzalucchese.net
forzanovara.net
forzapescara.com
forzaspal
G
gazzettalucchese.it
goal.com
H
hellastory.net
hellasverona.it
hellasweb.it
I
ilgrecale.it
ilpallonaro.com
ilquotidianodellabasilicata.it
ilquotidianodellacalabria.it
ilsatanello.it
ioamoilcalcio.myblog.it
infobetting.com
italiadelcalcio.it
L
la_c1.ilcannocchiale.it
lanciano.it
larena.it
leccosportweb.it
lega-calcio.it
lega-calcio-serie-c.it
legaproprimadivisione
leggonline.it
livescore.com
Live score
loschermo.it
lospallino.com
lostregone.net
lumezzanecalcio.it
M
madeinandria.it
mondorossoblu.it
N-O
noitv.it
P
paganese.it
paganesecalcio.com
pescaracalcio.com
portogruarosummaga.it
primadanoi.it
primadivisionew
primadivisione
pronostici1x2
pronostici serie A
prosestonews
Q
qn.quotidiano.net
R
radioemme.it
raisport.rai.it
ravennanotizie.it
realsports.it
reggianacalcio.it
reggianasupporters.it
resport.it
riminicalcio.com
S
salernonotizie.it
sanniocalcio.it
scommesse.betfair.it
seriec1.ilcannocchiale.it
seriec1.wordpress.com
soccerpuglia.it
socialcalcio.com
solocalcio.com
solopescara.com
sorrentocalcio.com
sportal.it
sportcity-ricio
sportedintorni.blogspot.com
sporterni.it
sportevai.it
sportitalia.com
sportoggi.com
sportpeople.net
sportvintage.blogspot.com
ssjuvestabia.it
sslanciano.it
stabia1907.it
stabiachannel.it
stampasud.it
T
tarantosera.com
tarantosupporters.com
teleradioerre.it
ternanacalcio.com
terninrete.it
terzaserie.myblog.it
tifo-e-amicizia.it
tifogrifo.com
tifosigallipoli
tifosiportogruaro
tuttalac.it
tuttocalciatori.net
tuttocalcio.it
tuttolegapro.com
tuttomercatoweb.com
tuttosport.com
tuttosporttaranto
tvgratisnet.iobloggo.com
tvoggisalerno.it
U
ultrassamb
uscremonese.it
usfoggia.it
V
varese1910.it
varesenews.it
vascellocr.it
vastocalcio
viaroma100.net
virtuslanciano
Z
zonacalcio.it

Siti rimossi

Gossip&sport

Cinema italiano
cinemaitaliano.info
trovacinema.repubblica.it
Nuovi
bg vs fq pr dago
notiziariocalcio
ilnuovocorriere
asgubbio1910
forzanocerina
piacenzacalcio
triestinacalcio
comunicatemi
chi ho dimenticato
e sarà inserito,
o rimosso per chi vuol essere cancellato

....ed è naturalmente gradito
un link a questo blog
nei vostri siti o blog
grazie



Meteo











 
 
fai.informazione.it Wikio - Top dei blog Wikio - Top dei blog Add to Google intopic.it Blog360gradi - 

L’aggregatore di notizie a 360°  provenienti dal mondo dei blog! who's online Sito ottimizzato con 

TuttoWebMaster TOP 100 

SOCCER SITES TopSportSites.com :: A 

Sports Discussion Community Top Italia Registra 

il tuo sito nei motori di ricerca liquida.it social network Notizie, immagini e video dai blog italiani su Liquida top 100 sports sites My BlogCatalog 

BlogRank urltrends reports BlogNews Questo Blog e' 

Strabello! e il tuo?

Cynegi Network
linkto.org

  Powered by  MyPagerank.Net
 

seriec1

↑ Grab this Headline Animator

  View blog authority
   
 


blinko jonny groove
rcsmobile belen

lastminute
musicbox

edreams

better
blinko grandi sorelle


Rubbrica telefonica


Elenco per nome


Elenco per ruolo